Questo articolo è in arrivo. Appena disponibile potrai fare la tua donazione.
, ,

Jake Gyllenhaal e Gwyneth Paltrow “Proof – La prova” – hand signed photo 20x25cm foto autografata

Availability:

1 disponibili


Dona 190

Chicago: Catherine è la figlia di Robert, un noto matematico che ha postulato alcune delle più innovative teorie di campo. Professore all’università, ha in seguito avuto diversi problemi psichici ed è stato accudito da Catherine negli ultimi anni della sua vita. Dal padre la figlia ha ereditato la genialità matematica, e, quando questi muore, anche lei comincia a dubitare della propria salute mentale entrando in un periodo di confusione, abbandonando gli studi universitari e chiudendosi in sé stessa.

Claire, la sorella maggiore, si presenta allora nell’Illinois per le esequie paterne con l’intento di portare Catherine a New York, per farla vedere da un analista. La situazione si aggrava quando la ragazza mostra ad Hal, ex-studente del padre e unico che si era mostrato in grado di capirla, un quaderno con una geniale dimostrazione di un teorema sui numeri primi che lei rivendica come propria, ma non viene creduta e la scoperta viene attribuita al padre.

Il finale tuttavia è lieto: il giovane scopre, attraverso un esame attento del postulato compiuto assieme a docenti universitari, come lo studio avesse previsto la conoscenza di metodi all’avanguardia che il padre, ormai instabile negli ultimi anni, non poteva conoscere. Claire è comunque decisa a portare via la sorella. Venduta la casa paterna, prendono la via dell’aeroporto. Qui però Catherine, convintasi del proprio valore e della possibilità di riprendere i propri studi, fugge ritrovando al campus universitario Hal, che insieme a lei si mette ad analizzare la ricerca matematica in una scena che lascia presagire come la ragazza riprenderà in mano la propria vita.


Jacob Benjamin “Jake” Gyllenhaal, (Los Angeles, 19 dicembre 1980) è un attore e produttore cinematografico statunitense, fratello dell’attrice Maggie Gyllenhaal.

Attore versatile, cresciuto in una famiglia inserita nel mondo del cinema (il padre Stephen Gyllenhaal, la madre Naomi Foner e la sorella maggiore Maggie Gyllenhaal), ha interpretato una grande quantità di ruoli ottenendo il plauso dalla critica e premi prestigiosi tra cui una candidatura al Premio Oscar e una al Premio Golden Globe, vincendo il BAFTA al miglior attore non protagonista per la sua interpretazione nel film di culto I segreti di Brokeback Mountain. Ha inoltre recitato da protagonista in vari noti film come Donnie Darko, Zodiac, Prince of Persia – Le sabbie del tempo, Amore & altri rimedi, che gli ha valso la sua prima candidatura ai Golden Globe, Source Code, Prisoners, Everest, Lo sciacallo – Nightcrawler, per il quale ha ricevuto la seconda candidatura ai Golden Globe, un BAFTA e uno Screen Actors Guild Award come “Miglior attore protagonista”.

Oltre al suo impegno nel cinema, ha esordito nel 2002 a teatro recitando al Garrick Theatre di Londra in This Is Our Youth di Kenneth Lonergan. Da allora ha recitato in diverse altre opere di prosa e musical, tra cui La piccola bottega degli orrori e Sunday in the Park with George a Broadway nel 2017. Attivista impegnato in numerosi progetti a sostegno dei diritti umani, contro la violenza e a difesa dell’ambiente, ha partecipato nel 2010 alla campagna “Stand Up to Cancer”.

Cinema

  • Scappo dalla città – La vita, l’amore e le vacche (City Slickers), regia di Ron Underwood (1991)
  • Una donna pericolosa (A Dangerous Woman), regia di Stephen Gyllenhaal (1993)
  • Una strana coppia di svitati (Josh and S.A.M.), regia di Billy Weber (1993)
  • Homegrown – I piantasoldi (Homegrown), regia di Stephen Gyllenhaal (1998)
  • Cielo d’ottobre (October Sky), regia di Joe Johnston (1999)
  • Donnie Darko, regia di Richard Kelly (2001)
  • Bubble Boy, regia di Blair Hayes (2001)
  • Lovely & Amazing, regia di Nicole Holofcener (2001)
  • The Good Girl, regia di Miguel Arteta (2002)
  • Fuga da Seattle (Highway), regia di James Cox (2002)
  • Moonlight Mile – Voglia di ricominciare (Moonlight Mile), regia di Brad Silberling (2002)
  • The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo (The Day After Tomorrow), regia di Roland Emmerich (2004)
  • The Man Who Walked Between the Towers, regia di Michael Sporn (2005)
  • I segreti di Brokeback Mountain (Brokeback Mountain), regia di Ang Lee (2005)
  • Proof – La prova (Proof), regia di John Madden (2005)
  • Jarhead, regia di Sam Mendes (2005)
  • Zodiac, regia di David Fincher (2007)
  • Rendition – Detenzione illegale (Rendition), regia di Gavin Hood (2007)
  • Brothers, regia di Jim Sheridan (2009)
  • Prince of Persia – Le sabbie del tempo (Prince of Persia: The Sands of Time), regia di Mike Newell (2010)
  • Amore & altri rimedi (Love and Other Drugs), regia di Edward Zwick (2010)
  • Source Code, regia di Duncan Jones (2011)
  • The Shoes: Time to Dance, regia di Daniel Wolfe (2012)
  • End of Watch – Tolleranza zero (End of Watch), regia di David Ayer (2012)
  • Prisoners, regia di Denis Villeneuve (2013)
  • Enemy, regia di Denis Villeneuve (2013)
  • Lo sciacallo – Nightcrawler (Nightcrawler), regia di Dan Gilroy (2014)
  • Accidental Love, regia di David O. Russell (2015)
  • Southpaw – L’ultima sfida (Southpaw), regia di Antoine Fuqua (2015)
  • Everest, regia di Baltasar Kormákur (2015)
  • Demolition – Amare e vivere (Demolition), regia di Jean-Marc Vallée (2016)
  • Animali notturni (Nocturnal Animals), regia di Tom Ford (2016)
  • Life – Non oltrepassare il limite (Life), regia di Daniel Espinosa (2017)
  • Okja, regia di Bong Joon-ho (2017)
  • Stronger – Io sono più forte (Stronger), regia di David Gordon Green (2017)
  • Wildlife, regia di Paul Dano (2018)
  • I fratelli Sisters (The Sisters Brothers), regia di Jacques Audiard (2018)
  • Velvet Buzzsaw, regia di Dan Gilroy (2019)
  • Avengers: Endgame, regia di Anthony e Joe Russo (2019) – cameo[68]
  • Spider-Man: Far from Home, regia di Jon Watts (2019)

Televisione

  • Homicide – serie TV, episodio 2×01 – Il male necessario (1994)
  • Uomo vs. Natura – serie TV, un episodio (2011)
  • Inside Amy Schumer – serie TV, un episodio (2016)

Produttore

  • End of Watch – Tolleranza zero (End of Watch), regia di David Ayer (2012)
  • Lo sciacallo – Nightcrawler (Nightcrawler), regia di Dan Gilroy (2014)
  • Stronger – Io sono più forte (Stronger), regia di David Gordon Green (2017)
  • Wildlife, regia di Paul Dano (2018)
  • Le strade del male (The Devil All the Time), regia di Antonio Campos (2020)
  • Joe Bell, regia di Reinaldo Marcus Green (2020)

Gwyneth Kate Paltrow (Los Angeles, 27 settembre 1972) è un’attrice, cantante e imprenditrice statunitense.

Nel 1999 si è aggiudicata un Premio Oscar e un Golden Globe come migliore attrice per il film Shakespeare in Love.

Cinema

  • Shout, regia di Jeffrey Hornaday (1991)
  • Hook – Capitan Uncino (Hook), regia di Steven Spielberg (1991)
  • Scuola d’onore, regia di Robert Mandel (1992) (cameo)
  • Malice – Il sospetto (Malice), regia di Harold Becker (1993)
  • Omicidi di provincia (Flesh and Bone), regia di Steve Kloves (1993)
  • Mrs. Parker e il circolo vizioso (Mrs. Parker and the Vicious Circle), regia di Alan Rudolph (1994)
  • L’università dell’odio (Higher Learning), regia di John Singleton (1995) – non accreditata
  • Jefferson in Paris, regia di James Ivory (1995)
  • Seven (Se7en), regia di David Fincher (1995)
  • Moonlight & Valentino (Moonlight and Valentino), regia di David Anspaugh (1995)
  • Sydney, regia di Paul Thomas Anderson (1996)
  • Tre amici, un matrimonio e un funerale (The Pallbearer), regia di Matt Reeves (1996)
  • Emma, regia di Douglas McGrath (1996)
  • Sliding Doors, regia di Peter Howitt (1998)
  • Paradiso perduto (Great Expectations), regia di Alfonso Cuarón (1998)
  • Obsession (Hush), regia di Jonathan Darby (1998)
  • Delitto perfetto (A Perfect Murder), regia di Andrew Davis (1998)
  • Shakespeare in Love, regia di John Madden (1998)
  • Il talento di Mr. Ripley (The Talented Mr. Ripley), regia di Anthony Minghella (1999)
  • Duets, regia di Bruce Paltrow (2000)
  • Bounce, regia di Don Roos (2000)
  • Anniversary Party (The Anniversary Party), regia di Alan Cumming e Jennifer Jason Leigh (2001)
  • I Tenenbaum (The Royal Tenenbaums), regia di Wes Anderson (2001)
  • Amore a prima svista (Shallow Hal), regia di Peter e Bobby Farrelly (2001)
  • Austin Powers in Goldmember, regia di Jay Roach (2002)
  • Possession – Una storia romantica (Possession), regia di Neil LaBute (2002)
  • Una hostess tra le nuvole (View from the Top), regia di Bruno Barreto (2003)
  • Sylvia, regia di Christine Jeffs (2003)
  • Sky Captain and the World of Tomorrow (Sky Captain and the World of Tomorrow), regia di Kerry Conran (2004)
  • Proof – La prova (Proof), regia di John Madden (2005)
  • Amore e altri disastri (Love and Other Disasters), regia di Alek Keshishian (2006) – cameo
  • Infamous – Una pessima reputazione (Infamous), regia di Douglas McGrath (2006)
  • Correndo con le forbici in mano (Running with scissors), regia di Ryan Murphy (2006)
  • The Good Night, regia di Jake Paltrow (2007)
  • Iron Man, regia di Jon Favreau (2008)
  • Two Lovers, regia di James Gray (2008)
  • Iron Man 2, regia di Jon Favreau (2010)
  • Country Strong, regia di Shana Feste (2010)
  • Glee: The 3D Concert Movie, regia di Kevin Tancharoen (2011) – non accreditata
  • Contagion, regia di Steven Soderbergh (2011)
  • The Avengers, regia di Joss Whedon (2012)
  • Tentazioni (ir)resistibili (Thanks for Sharing), regia di Stuart Blumberg (2012)
  • Iron Man 3, regia di Shane Black (2013)
  • Mortdecai, regia di David Koepp (2015)
  • Spider-Man: Homecoming, regia di Jon Watts (2017)
  • Avengers: Infinity War, regia di Anthony e Joe Russo (2018)
  • Avengers: Endgame, regia di Anthony e Joe Russo (2019)

Televisione

  • Cruel Doubt, regia di Yves Simoneau (1992) – film TV
  • Ordinaria follia (Deadly Relations), regia di Bill Condon (1993) – film TV
  • Spain… on the Road Again (2008) – Serie TV gastronomica/turistica
  • Glee – serie TV, episodi 2×07, 2×15, 2×17, 5×12, 5×13 (2010-2014)
  • The New Normal – serie TV, episodio 1×01 (2012)
  • Planet of the Apps – programma TV, (2017)
  • The Politician – serie TV, (2019–in corso)

Regista

  • Dealbreaker (2005) – Cortometraggio

Sceneggiatrice

  • Dealbreaker (2005) – Cortometraggio
Categorie: , ,
Peso 0.450 kg
Dimensioni 30 × 25 × 2 cm

SHOPPING CART

close

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con L'Alchimista. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi