Erika Blanc “Agente 077 missione Bloody Mary” hand signed photo 20x25cm foto autografata

Availability:

Solo 1 pezzi disponibili


Dona 69

Solo 1 pezzi disponibili

Con questo articolo ottieni 69 Points!

Erika Blanc si trasferisce all’inizio degli anni ’60 a Roma per lavorare nel cinema. Debutta nel 1965 nel film Agente 077 missione Bloody Mary, diretta da Sergio Grieco. Sarà la prima pellicola di una lunga carriera, che la porterà a recitare anche in teatro, per Giorgio Strehler e Ugo Gregoretti, ma soprattutto al fianco del suo compagno di vita Alberto Lionello sino alla morte di lui, e per la televisione. Per il cinema ha recitato in oltre 100 film lavorando, tra gli altri, con Özpetek (era la madre di Margherita Buy in Le fate ignoranti), Castellitto, Avati, Bevilacqua e Alessandro Gassman. Ha posato nuda per l’edizione italiana di Playboy. È vincitrice del Globo d’Oro 2005 per la sua performance di attrice in Cuore sacro.

Teatro

  • Sul lago dorato (2006)
  • Niente sesso, siamo inglesi, di Anthony Marriott e Alistair Foot, regia di Renato Giordano (2008)
  • Il piacere dell’onestà di Luigi Pirandello
  • Amori miei, regia di Garinei e Giovanini
  • Le balcon di Jean Genet, regia di Giorgio Strehler
  • Volpone di J. Ford, regia di Luigi Squarzina
  • Prometeo incatenato, presentato di Festival di Siracusa
  • La Farinella di Benedetto Croce
  • Serata d’onore con Alberto Lionello
  • Il nuovo testamento con Alberto Lionello
  • Monsieur Ornifle con Alberto Lionello
  • L’anatra all’arancia con Alberto Lionello
  • Tramonto di Luigi Squarzina, regia di Alberto Lionello
  • Divorziamo! di Victorien Sardou con Alberto Lionello
  • Non si può mai sapere con Alberto Lionello
  • Il prigioniero della seconda strada
  • Il gioco delle parti di Luigi Pirandello con Alberto Lionello
  • Il mercante di Venezia di William Shakespeare, regia di Luigi Squarzina
  • Mogli, mariti, amanti con Alberto Lionello
  • Le ultime lune con Marcello Mastroianni
  • Le troiane di Eschilo
  • A piedi nudi nel parco
  • Don Giovanni all’inferno con Alberto Lionello
  • Romolo il Grande con Mario Scaccia
  • L’egoista di Bertolazzi, regia di Marco Sciaccaluga
  • I monologhi della vagina, opera di Eve Ensler
  • La barraca dei comici di Federico García Lorca, regia di Ugo Gregoretti
  • La figlia di Iorio di Gabriele D’Annunzio, con Gabriele Ferzetti
  • Il negromante ovvero l’Astrologo
  • La confessione di Giulia Beccaria Manzoni
  • Chicchignola con Fiorenzo Fiorentini
  • Due dozzine di rose scarlatte di De Benedetti, con Nino Castelnuovo
  • Il malato immaginario di Molière, con Nino Castelnuovo
  • Il mondo di Mister Peter di Arthur Miller, regia di Luigi Squarzina

Filmografia

Cinema

  • Il disco volante, regia di Tinto Brass (1964)
  • Agente 077 missione Bloody Mary, regia di Sergio Grieco (1965)
  • Da 077: Intrigo a Lisbona, regia di Tulio Demicheli (1965)
  • La vendetta di Lady Morgan, regia di Massimo Pupillo (1965)
  • Agente S03 operazione Atlantide, regia di Domenico Paolella (1965)
  • Colorado Charlie, regia di Roberto Mauri (1965)
  • Degueyo, regia di Giuseppe Vari (1966)
  • Django spara per primo, regia di Alberto De Martino (1966)
  • L’uomo dal pugno d’oro, regia di Jaime Jesus Balcazar (1966)
  • Operazione paura, regia di Mario Bava (1966)
  • Le spie uccidono in silenzio, regia di Mario Caiano (1966)
  • Tecnica di un omicidio, regia di Franco Prosperi (1966)
  • Un milione di dollari per 7 assassini, regia di Umberto Lenzi (1966)
  • 1000 dollari sul nero, regia di Alberto Cardone (1966)
  • Il terzo occhio, regia di Mino Guerrini (1966)
  • Gangster per un massacro, regia di Gianfranco Parolini (1967)
  • Per 50.000 maledetti dollari, regia di Juan De La Loma (1967)
  • La più grande rapina del West, regia di Maurizio Lucidi (1967)
  • Tom Dollar, regia di Marcello Ciorciolini (1967)
  • La vendetta è il mio perdono, regia di Roberto Mauri (1967)
  • Il magnifico Tony Carrera, regia di Juan Antonio De La Loma (1968)
  • Sette volte sette, regia di Michele Lupo (1968)
  • Spara, Gringo, spara, regia di Bruno Corbucci (1968)
  • Summit, regia di Giorgio Bontempi (1968)
  • Testa di sbarco per otto implacabili, regia di Alfonso Brescia (1968)
  • Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa?, regia di Ettore Scola (1968)
  • Così dolce… così perversa, regia di Umberto Lenzi (1969)
  • Io, Emmanuelle, regia di Cesare Canevari (1969)
  • Con quale amore, con quanto amore, regia di Pasquale Festa Campanile (1970)
  • L’uomo più velenoso del cobra, regia di Bitto Albertini (1970)
  • C’è Sartana… vendi la pistola e comprati la bara!, regia di Giuliano Carnimeo (1970)
  • Prima ti perdono… poi t’ammazzo, regia di Ignacio F. Iquino (1970)
  • La notte che Evelyn uscì dalla tomba, regia di Emilio P. Miraglia (1971)
  • La casa delle mele mature, regia di Pino Tosini (1971)
  • La mano lunga del padrino, regia di Nando Bonomi (1971)
  • La terrificante notte del demonio, regia di Jean Brismè (1971)
  • Il suo nome era Pot, regia di Lucio Dandolo e Demofilo Fidani (1971)
  • La rossa dalla pelle che scotta, regia di Renzo Russo (1972)
  • I senza Dio, regia di Roberto Bianchi Montero (1972)
  • Le streghe nere, regia di Adrian Hoven (1973)
  • Tony Arzenta – Big Guns, regia di Duccio Tessari (1973)
  • Bella, ricca, lieve difetto fisico, cerca anima gemella, regia di Nando Cicero (1973)
  • Giorni d’amore sul filo di una lama, regia di Glauco Pellegrini (1973)
  • Primo tango a Roma… storia d’amore e d’alchimia, regia di Lorenzo Gicca Palli (1973)
  • Il giustiziere sfida la polizia, regia di León Klimovsky (1973)
  • Amore e morte nel giardino degli dei, regia di Sauro Scavolini (1974)
  • Il domestico, regia di Luigi Filippo D’Amico (1974)
  • I figli di nessuno, regia di Bruno Gaburro (1974)
  • Là dove non batte il sole, regia di Antonio Margheriti (1974)
  • Bello come un arcangelo, regia di Alfredo Giannetti (1974)
  • L’ammazzatina, regia di Ignazio Dolce (1974)
  • Giochi erotici di una famiglia per bene, regia di Francesco Degli Espinosa (1975)
  • La portiera nuda, regia di Luigi Cozzi (1975)
  • L’amantide, regia di Amasi Damiani (1976)
  • L’amico del padrino, regia di Frank Agrama (1976)
  • Attenti al buffone, regia di Alberto Bevilacqua (1976)
  • La padrona è servita, regia di Mario Lanfranchi (1976)
  • Io tigro, tu tigri, egli tigra, regia di Giorgio Capitani (1978)
  • Carcerato, regia di Alfonso Brescia (1981)
  • Pourvoir jeunes filles à vendre, regia di Pierre Euard (1981)
  • Sogno di una notte d’estate, regia di Gabriele Salvatores (1983)
  • Mak π 100, regia di Antonio Bido (1987)
  • Body Puzzle, regia di Lamberto Bava (1992)
  • Voci, regia di Franco Giraldi (2001)
  • Le fate ignoranti, regia di Ferzan Özpetek (2001)
  • Ilaria Alpi – Il più crudele dei giorni, regia di Ferdinando Vicentini Orgnani (2002)
  • Poco più di un anno fa – Diario di un pornodivo, regia di Marco Filiberti (2003)
  • Cuore sacro, regia di Ferzan Özpetek (2005)
  • Una sconfinata giovinezza, regia di Pupi Avati (2010)
  • La bellezza del somaro, regia di Sergio Castellitto (2010)
  • Il cuore grande delle ragazze, regia di Pupi Avati (2011)
  • Studio illegale, regia di Umberto Carteni (2013)
  • Ho amici in Paradiso, regia di Fabrizio Maria Cortese (2016)
  • Il premio, regia di Alessandro Gassman (2017)
  • Villetta con ospiti, regia di Ivano De Matteo (2020)
  • Le margherite amano il sole, regia di Daniele Ceccarini (2020) – cortometraggio

Televisione

  • La tana di Agatha Christie, regia di Raffaele Meloni – sceneggiato (1980)
  • Papà prende moglie, regia di Nini Salerno – miniserie TV (1993)
  • Francesco, regia di Michele Soavi – miniserie TV (2002).
  • Carabinieri – serie TV (2002-2007)
  • Lo zio d’America 2 – serie TV (2006).
  • Mai per amore, episodio La fuga di Teresa, regia di Margarethe von Trotta – serie TV (2012)
  • Tutta la musica del cuore, (un episodio) regia di Ambrogio Lo Giudice – miniserie TV (2013)
  • Il bambino cattivo, regia di Pupi Avati – film TV (2013)
  • Ho ucciso Napoleone, regia di Giorgia Farina – film TV (2015)
  • Rocco Schiavone 2, regia di Giulio Manfredonia, episodio 2×03 – serie TV (2018)
  • I bastardi di Pizzofalcone – seconda serie, regia di Alessandro D’Alatri, episodio 2×05 – serie TV (2018)
Categoria:
Peso 0.350 kg
Dimensioni 35 × 30 × 3 cm

SHOPPING CART

close

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con L'Alchimista. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi